Pczone

Forum dedicato a tutto e a tutti
 
IndicePczone's portalCalendarioGalleriaFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 Midnight Club L.A Remix!

Andare in basso 
AutoreMessaggio
crotto69
A scuola ciclismo
avatar

Maschile Numero di messaggi : 37
Età : 23
Località : tri-city
Data d'iscrizione : 21.12.08

MessaggioTitolo: Midnight Club L.A Remix!   Dom Dic 21, 2008 4:45 pm



I ragazzi di Rockstar con l'illegalità ci stanno veramente prendendo la mano. Ecco perché, forti dell'esperienza maturata con GTA, volendo produrre un gioco di guida hanno pensato bene di ispirarlo alle corse illegali. Il piccolo e irrilevante particolare che la saga The need for speed della Electronic Arts fosse esattamente la stessa cosa poco importa e così da alcuni anni, un po' su tutte le piattaforme, ecco che i titoli della serie Midnight Club si susseguono. In questa nuova versione che approda su Psp la sfida, come suggerisce il titolo, approda sulle strade di Los Angeles, ma non solo.

Nel miglior rispetto della tradizione dei giochi di questo genere, un po' tutti ispirati dai film di The Fast and the Furious, all'inizio della vostra carriera siete il classico giovincello sbruffone di buone speranze, appena approdato in città. Armati di pochi soldi, molto talento e molta voglia di emergere la prima cosa che dovrete fare sarà quella di scegliere vostra vettura, tra i pochi e scarsi modelli inizialmente a vostra disposizione. Fatto ciò è subito il tempo di scendere in pista
Il passaggio dall'accensione della console a quella della vetture è davvero veloce. Pochi click e potrete iniziare la vostra carriera. Elemento non da poco e che dimostra il motivo ispiratore di tutta la realizzazione: una vocazione arcade quasi esasperata, che però non va a discapito della completezza e, quasi sempre, della qualità. L'azione è molto veloce e frenetica e strutturata per piacere più a chi ama spingere a tavoletta piuttosto che a coloro che amano staccate precise e traiettorie ben impostate. Nonostante sia presente un rilevatore di danni, la vostra auto appare quasi indistruttibile agli urti più assurdi. Le prestazioni non ne risentono ma se eccederete nei frontali alla fine anche lei non ce la farà più ed esploderà. E' comunque un caso piuttosto remoto e così potrete sbizzarrirvi senza troppo preoccupazioni in derapate, salti mozzafiato e slalom tra il traffico.

Oggettivamente l'aazione è molto coinvolgente ma in definitiva che si deve fare? Anche qui Midnight Club LA Remix si rivela molto completo ma anche fin troppo fedele alla classica struttura dei titoli di questo tipo. E' presente una mappa della città sulla quale potrete individuare i punti in cui potrete accedere alle diverse gare. Ognuna è segnata in un colore diverso in base alla difficoltà. Verde per le più semplici, gialle per quelle un po' più complesse e infine rosse per quelle ostiche. Sulla mappa individuerete poi anche la vostra officina base e la presenza di avversari interessati a sfidarvi nel traffio. Partiamo proprio da questi ultimi. Mentre scorrazzate liberamente per la città, per impratichirvi con la guida, scoprireri scorciatoie o quant'altro, potrete imbattervi in qualche altro corridore. Un colpo di fari ed eccovi pronti a sfidarvi sul chi arriverà prima sul punto di partenza della prossima gara. In palio soldi o punti esperienza, il vostro vero pane per avanzare nella carriera. Punti e denaro che guadagnerete copiosi partecipando alle numerose gare clandestine, vero cuore della modalità carriera e del gioco in generale.

Queste, pur in diverse varianti, si riassumono sempre nell'andare da un punto A a un punto B della città, rigorosamente in mezzo al traffico. Potrebbero essere contro il tempo o contro avversari, costringervi a passare per un certo numero di check points o semplicemente da un semaforo all'altro.
Tra una gara e l'altra potrete sempre decidere se scorrazzare liberamente per la città o se risparmiare tempo e catapultarvi subito sulla linea di partenza.


Le gare sono numerose e se sarete tanto bravi da acquisire abbastanza esperienza, sarete invitati a trasferirvi a Tokyo, altra città e altre sfide emozionanti da affrontare per farvi un nome.
Mentre guidate baldanzosi, fatte attenzione però ai poliziotti! Oltre che dai rivali e dal traffico, dovrete guardarvi anche dalle forze dell'ordine che sbucheranno dal nulla cercando di acciuffarvi. Seminarli non sempre sarà facile e se vi prendono porranno fine alla vostra gara. Per fortuna vostra, avrete diverse possibilità per avere una marcia in più rispetto ai vostri avversari. Prima di tutto c'è il turbo può essere di due tipi, uno derivante dall'impianto che montate sulla vettura, un secondo bonus che vi viene attribuito dopo che riuscite a stare per un po' in scia a un avversario.

Oltre a questo potrete guadagnare anche alcune abilità speciali, da utilizzare nei momenti di particolare difficoltà. La modalità guru, per esempio, è una sorta di replay stile Matrix che vi consentirà di muovervi con particolare destrezza per un breve periodo. Utililissimo in fase di svolte repentine. C'è poi la modalità ariete che vi aprirà la strada fra il traffico e diversi altri poteri, utilissimi nel corso delle gare.

Un classico imperdibile è la sezione tuning, dove cambiare vettura o modificare quella che già possedete sia per quanto riguarda l'aspetto che le prestazioni. L'officina di Midnight Club è molto ben fornita e vi consentirà di sbizzarrirvi in molti modi diversi, salvo aver guadagnato abbastanza soldi per pagare il conto.

Il motore grafico presenta parecchie somiglianze quello che muoveva l'ultimo GTA su Psp, anche se si deve ammettere che i programmatori l'hanno ottimizzato per un gioco di guida frenetica come Midnight Club. Il risultato, anche se oggettivamente buono, non è comunque esente da imperfezioni. La più evidente è data dal fatto che i fondali risultato un po' piatti e uniformi, col risultato che gli incroci non sempre sono perfettamente visibili. Ci si deve così affidare spesso alla mappa del Gps ma così facendo si corre il rischio di scontrarsi con qualche altra vettura. In definitiva una pecca non macroscopica ma che risulta discretamente fastidiosa durante le partite.

Se proprio si vuole essere pignoli e cercare altri motivi per i quali Midnight Club è buono ma non ottimo si deve parlare del sistema di controllo. Se lo sterzo, affidato alla leva analogica, risponde molto bene alle sollecitazioni, non sempre si può dire lo stesso per i restanti comandi, per i quali gli sviluppatori di Rockstar hanno scelto una disposizione alquanto scomoda e che necessità di un po' di pratica per essere digerita.

La colonna sonora è invece uno degli aspetti più riusciti della programmazione. Una compilation molto coinvolgente farà d'accompagnamento alle vostre corse, spingedovi sempre ad andare al massimo sulle trafficate strade di L.A.
Un multiplayer online non è presente ma per sfidare gli amici dovrete accontentarvi di sfidare i vostri amici, finoa quattro, in locale. Bisogna però ammettere che l'offerta è varia e articolata, così da offrirvi la possibilità di ore e ore di sfide a colpi di turbo e sportellate. Stesso discorso si può fare per la modalità arcade. Se infatti non avete tempo e voglia di intraprendere una carriera, potrete divertirvi in gare fini a se stesse, pronte in pochi click e ideli per un divertimento immediato.

ecco un video guida

_________________

METAL UP YOUR ASSSSSSSSSSSSSS!!!!!!!!!!!!!


Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://crotto69ciclismo.spaces.live.com
 
Midnight Club L.A Remix!
Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Nato AIFV - kit AFV Club AF35016 (unimatrix0) ***TERMINATO***
» Cheyenne Club (289-290-291-292)
» Brass Eagle Skyliner
» Confronto classifica ingaggi vs reale
» TURA SATANA di Mark Alfrey

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Pczone :: Sala Giochi :: Giochi psp-
Andare verso: